SUPERA IL CONCORSO IN MAGISTRATURA

Lo strumento migliore?
I codici coordinati:

  • Codice Civile
  • Codice Amministrativo
  • Codice Penale

Senza commenti giurisprudenziali

Codici Coordinati per il concorso in magistratura
 
  • Codice amministrativo per il concorso in magistratura
 

I 3 volumi più l'addenda di aggiornamento 2018 in omaggio*
a 252 € 219 €

 

offerta valida fino a esaurimento scorte

Hai già i codici e vuoi l'addenda di aggiornamento?
Prenotala ora a soli 15,00 € (*)

 

I Codici Coordinati a cura di Maurizio Santise
(e Fabio Zunica, per il Codice Coordinato di Diritto Penale)
sono il migliore strumento a cui il candidato può affidarsi.

Unici

Efficaci collegamenti redazionali tra le norme all'nterno dei codici e nelle leggi complementari più rilevanti, anche con rinvii al diritto romano nel Codice civile e penale

Coordinati

Applicano ai collegamenti normativi la tecnica dei "rinvii dinamici", redazionalmente differenziati, a seconda che rimandino a norme in sintonia, a norme in distonia, a norme speciali

Dettagliati

Riportano indici analitici-alfabetici approfonditi che guidano la lettura dei singoli istituti

Affidabili

Tutte le edizioni precedenti sono state ammesse ai concorsi di magistratura e non contengono alcun commento giurisprudenziale

Maurizio Santise

Magistrato amministrativo, già giudice civile e giudice penale.
Ha pubblicato con Giappichelli i Codici Coordinati di Diritto Civile, Diritto amministrativo, Diritto Penale (quest'ultimo con F. Zunica), nel 2015 e nel 2016.
Ha pubblicato con Giappichelli le Coordinate ermeneutiche di Diritto Civile, Diritto amministrativo, Diritto Penale (quest'ultima con F. Zunica), nel 2014, nel 2015, nel 2016 e nel 2017

Fabio Zunica

Magistrato di Cassazione. Ha curato il manuale Coordinate ermeneutiche di Diritto Penale, edito da Giappichelli nel 2014, nonchè il relativo volume di aggiornamento del 2015 e la seconda edizione del 2016.
Ha curato altresì i Codici Coordinati di Diritto Penale, editi sempre da Giappichelli nel 2015 e nel 2016. Componente della Struttura Territoriale di Salerno della Scuola Superiore della Magistratura.

Codice penale per il concorso in magistratura

ADDENDA

€ 15,00 | ISBN 978-88-9211220-9

A distanza di pochi mesi dalla pubblicazione della terza edizione si è reso necessario procedere ad un'addenda legislativa che potesse integrare e arricchire i Codici Coordinati per restare al passo con le innovazioni legislative. In relazione al Codice civile, si è dato conto dell'art. 42 bis, che ha disciplinato la trasformazione, fusione e scissione delle associazioni e delle fondazioni, della legge 4 agosto 2017, n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza), del d.lgs. 3 luglio 2017, n. 117, che ha introdotto il codice del terzo settore, della legge 19 ottobre 2017, n. 155 (Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell'insolvenza), del d.lgs. 3 luglio 2017, n. 112 (Revisione della disciplina in materia di impresa sociale) e della legge 31 luglio 2017, n. 119, recante disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale. In relazione al Codice penale, è stata inserita la legge 23 giugno 2017, n. 103 (Riforma Orlando), che ha modificato sia il Codice Penale che il Codice di rito, la legge 14 luglio 2017, n. 110, che ha introdotto il delitto di tortura, la legge n. 161 del 17 ottobre 2017, che ha riformato il Codice Antimafia, il d.lgs. 3 ottobre 2017, n. 149, che ha riformato il libro XI del codice di procedura penale e la legge n. 172 del 2017 del 4 dicembre che ha eliminato lo stalking dal catalogo dei reati che possono estinguersi con condotte riparatorie. Con riguardo al Codice amministrativo, si è registrato l'intervento dell'articolo 52-ter, comma 1, del d.l. 24 aprile 2017, n. 50 (convertito, con modif., dalla legge 21 giugno 2017, n. 96), che ha integrato e modificato l'art. 211 del d.lgs. 50/2016 (Codice dei Contratti Pubblici) in tema di poteri dell'Anac, del D.Lgs. 16 giugno 2017, n. 100, che ha modificato il d.lgs. 175/2016 (Testo unico sulle societa' a partecipazione pubblica) e il d.lgs. 33/2013 in tema di trasparenza, del d.lgs. 25 maggio 2017, n. 75, che ha modificato il d.lgs. 165/2001 (Testo unico sul pubblico impiego), del D.lgs. 16 giugno 2017, n. 104, concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati, che ha modificato il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e il comma 4 dell'articolo 14 della legge 7 agosto 1990, n. 241, della Legge 20 novembre 2017, n. 168, in materia di domini collettivi e del D.P.C.S. 16 ottobre 2017, n. 127 con cui è stato modificato il precedente D.P.C.S. 167/2016, sulla sinteticita' degli atti processuali.

 
Codice civile per il concorso in magistratura

CODICE CIVILE (Maurizio Santise)

€ 86,00 | ISBN 978-88-7524381-4

Il "Codice Coordinato di Diritto Civile" è l'unico che contiene efficaci collegamenti redazionali tra norme all'interno delle leggi complementari più rilevanti e rinvii al diritto romano. Registra le recenti novità intervenute e, in particolare, la L. 20 maggio 2016, n. 76, con cui sono state regolamentate le unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplinate le convivenze, la L. 8 marzo 2017, n. 24, recante Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonchè in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, il D.lg. 19 gennaio 2017, n. 3, con cui è stata data attuazione alla direttiva 2014/104/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 novembre 2014, relativa alle azioni per il risarcimento del danno per violazioni delle disposizioni del diritto della concorrenza degli Stati membri e dell'Unione europea e il D. Lgs. 15 marzo 2017, n. 3 di attuazione della direttiva 2014/26/UE sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze multiterritoriali per i diritti su opere musicali per l'uso online nel mercato interno; l'appendice di aggiornamento tiene altresì conto del Codice del Terzo settore di cui al D.Lg 3 luglio 2017, n.117 e le modifiche della Legge sulla concorrenza (L. 4 agosto 2017, n. 124) in materia di leasing e notifiche di atti a mezzo posta. Anche in questa edizione sono presenti richiami al Corpus iuris civilis e al Codice Civile del Regno d'Italia curati dal Prof. Cosimo Cascione e dalla professoressa Fabiana Tuccillo, al fine di indagare il significato, il coordinamento sistematico e la prospettiva storica della norma giuridica di riferimento. Il codice non contiene commenti dottrinali e giurisprudenziali.

 
Codice penale per il concorso in magistratura

CODICE PENALE (Maurizio Santise - Fabio Zunica)

€ 80,00 | ISBN 978-88-7524382-1

Il "Codice Coordinato di Diritto Penale" giunge alla terza edizione. Nel restare fedele alla sua impostazione orginaria, il testo è aggiornato alle ultimissime novità normative grazie all'addenda di aggiornamento che tiene conto delle novità del Codice Antimafia approvato in via definitiva dalla Camera il 27 settembre 2017, del delitto di tortura (Legge 14 luglio 2017, n. 110), delle modifiche al Codice penale, a tutela dei Corpi politici, amministrativi o giudiziari e dei loro singoli componenti di cui alla Legge 3 luglio 2017, n. 105; di tutta la Riforma Orlando (Legge del 23 giugno 2017, n. 103) e della Legge 29 maggio 2017, n. 71 (Cyberbullismo); senza dimenticare le precedenti riforme della legge 8 marzo 2017, n. 34, contenente disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonchè in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie, del decreto legge 17 febbraio 2017, n. 13, recante disposizioni urgenti per l'accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonchè per il contrasto dell'immigrazione illegale, al decreto legge in materia di sicurezza delle città (d.l. 20 febbraio 2017, n. 14,) dela legge 11 dicembre 2016, n. 236 in tema di delitti di traffico di organo ex vivo, oltre che della legge 29 ottobre 2016 n. 199 in tema di capolarato e sfruttamento del lavoro. Analogamente sono state riportate anche le recenti declaratorie di illegittimità costituzionale, ad esempio in ordine alla disciplina di cui all'art. 197 bis c.p.p. (Corte Cost. 26 gennaio 2017, n. 21) o di alterazione di stato (Corte Cost. 26 gennaio 2017, n. 21) o del comma IV dell'art. 69 c.p (Corte Cost. 17 luglio 2017, n. 205), quest'ultima contenuta nell'addenda di aggiornamento. Anche in questa occasione sono presenti inoltre utili richiami al Corpus iuris civilis curati dal Prof. Cosimo Cascione, nell'ottica di indagare il significato, il coordinamento sistematica e la prospettiva storica della norma giuridica di riferimento. L'obiettivo di questo Codice infatti è rimasto quello non solo di fornire uno strumento operativo aggiornato e di agevole consulatazione, ma anche e soprattutto di provare ad aprire uno sguardo più ampio sul diritto penale, sforzandosi di cogliere i collegamenti, le sfumature e le contraddizioni della disciplina sostanziale e processuale".
Il codice non contiene commenti dottrinali e giurisprudenziali.

 
Codice amministrativo per il concorso in magistratura

CODICE AMMINISTRATIVO (Maurizio Santise)

€ 86,00 | ISBN 978-88-7524383-8

Il "Codice Coordinato di Diritto Amministrativo" è l'unico che contiene efficaci collegamenti redazionali tra norme nel c.p.a. e nelle leggi amministrative fondamentali. L'appendice di aggiornamento registra i recenti interventi legislativi di cui al D.lg. 16 giugno 2017, n. 100, (correttivo al testo unico sulle società pubbliche), in aggiunta a quelli già considerati dal Codice di cui al D.Lg 19 aprile 2017 n. 56 (modifiche al codice dei Contratti pubblici), senza dimenticare quelli precedenti del D.lg. 25 maggio 2016, n. 97, con cui è stato introdotto il F.O.I.A. (Freedom of information act), del D.lg. 30 giugno 2016, n. 126, con cui è stata introdotta la Scia unica, del D.lg. 30 giugno 2016, n. 127, con cui è stata riscritta e razionalizzata la disciplina sulla conferenza di servizi, del D.lg. 19 agosto 2016, n. 175, con cui è stata riordinata la complessa materia delle società a partecipazione pubblica, del D.lgs. 25 novembre 2016 n. 222, con cui sono stati individuati i procedimenti oggetto di autorizzazione, Scia, silenzio assenso e comunicazione, e infine del Decreto del 22 dicembre 2016, n. 167 del Presidente del Consiglio di Stato con cui è stata dettata la disciplina dei criteri di redazione e dei limiti dimensionali dei ricorsi e degli altri atti difensivi nel processo amministrativo. Indispensabile per superare il concorso per Magistrato. Il Codice è aggiornato al decreto correttivo del Codice dei contratti pubblici approvato il 19 aprile 2017. Il codice non contiene commenti dottrinali e giurisprudenziali

 

Contattaci

Scrivici per richiedere maggiori informazioni in merito all'offerta o sulle pubblicazioni.

E non dimenticare che puoi preparare il concorso in Magistratura con le

Coordinate Ermeneutiche, a cura di Maurizio Santise e Fabio Zunica. Scoprile qui.

*L'addenda di aggiornamento 2018 sarà disponibile in libreria due settimane prima delle prove del prossimo concorso in Magistratura e conterrà le più recenti leggi di diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo pubblicate fino a quel momento.