Crisis Management e Crisis Communication

La rilevanza della comunicazione nella gestione delle crisi d'impresa

  • Collana

    Collana Systems Management

  • Data di pubblicazione

    marzo 2018

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    176

  • ISBN

    9788892115644

€ 23,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

Il presente volume si inserisce nel filone di studio sulle crisi d’impresa che ha visto l’Autore già impegnato in passato con pubblicazioni in materia.

Nella trattazione proposta, la confluenza dei temi di management e di comunicazione riflette, più in generale, la nuova tendenza, da parte degli Studiosi, ad abbandonare la tradizionale concezione della corporate communication come pseudo-disciplina manageriale, destinata ai practitioner, inquadrata in una funzione sostanzialmente operativa, tattica (gestionale), a favore di un orientamento emergente che porta a considerare la corporate comunicazione d’impresa un’autonoma disciplina di management, dotata di un suo corpus di principi, tecniche e strumenti, che integra saperi di molteplici filoni di studio delle scienze sociali.

Grazie alle azioni delle due componenti qualificanti il sistema d’impresa (l’organo di governo e la struttura operativa), l’Approccio Sistemico Vitale (ASV) consente, da un lato, di leggere ed interpretare la complessità del contesto esterno ed interno all’organizzazione d’impresa, da cui può derivare la percezione in tempo utile di segnali deboli connessi a fattori di crisi esogeni o endogeni, e, dall’altro, di interagire e stabilire una fitta rete di rapporti fiduciari con i sovra-sistemi (resource-holder), soprattutto con quelli rilevanti. L’alta densità di relazioni costituisce un patrimonio relazionale assai prezioso soprattutto nei momenti sfavorevoli, quando si rende necessaria la comunicazione di crisi che favorisca il dialogo costruttivo con i pubblici e la tutela della corporate reputation.

Centrale è la pianificazione di programmi di gestione (anche di comunicazione) flessibili e adattabili alle diverse situazioni d’emergenza che possono presentarsi, l’impiego di metodi simulativi, l’analisi della vulnerabilità, lo studio degli scenari. La metodologia individuata, che, è bene ribadirlo, è resa possibile dalla cornice teorico-concettuale costruita a monte dall’Autore, consente di operazionalizzare l’accennato processo di integrazione della gestione della crisi e della comunicazione di crisi.

Di tale processo necessitano fortemente le imprese per trovare una possibile soluzione alle situazioni di difficoltà, come chiaramente dimostrano le criticità emerse nei case study analizzati nella parte finale del volume.

Contattaci

Richiedi informazioni