I reati tributari

  • Data di pubblicazione

    novembre 2017

  • Formato

    Copertina Rigida

  • Pagine

    736

  • ISBN

    9788892109797

€ 76,00

Disponibile

- +
Abstract
Spedizioni e resi
Contattaci
Abstract
Nel problematico contesto evolutivo del diritto penale tributario si colloca l’ultimo intervento riformatore del sistema realizzato con due diversi decreti legislativi: il d.lgs. n. 128/2015 e il d.lgs. n. 158/2015. Il d.lgs. 5.8.2015, n. 128, è intervenuto sulla problematica questione dell’abuso del diritto e dell’elusione fiscale, abrogando l’art. 37-bis d.P.R. n. 600/ 1973, che contemplava le principali operazioni elusive inopponibili all’Amministrazione finanziaria, e introducendo l’art. 10-bis, il quale stabilisce che, ferma l’applicazione delle sanzioni amministrative tributarie, le operazioni abusive non danno luogo a fatti punibili ai sensi delle leggi penali tributarie. Il d.lgs. 24.9.2015, n. 158, è invece intervenuto direttamente sul modello di tutela penale delineato dal d.lgs. n. 74/2000, rafforzando la tutela penale in relazione a condotte fraudolente connotate da un contenuto di disvalore particolarmente pregnante e riducendola in relazione a condotte che, ancorché illecite dal punto di vista amministrativo, non presentano un significativo contenuto di disvalore. Per un verso, l’idea riformatrice volta a potenziare il livello di effettività delle fattispecie incriminatrici dichiarative, connotate da un coefficiente di disvalore particolarmente significativo e il restringimento della sfera di operatività della fattispecie incriminatrice di dichiarazione infedele, e la conseguente espulsione dalla sfera di rilevanza penale delle condotte prive di un significativo contenuto di disvalore, si è rivelata essere in sintonia con le istanze del principio di effettività e sussidiarietà della tutela penale. Per altro verso, più problematico sembrerebbe essere il rafforzamento della componente riscossiva del modello di tutela penale contro l’evasione attualmente vigente, che rischia di incidere negativamente sulla capacità preventiva del sistema penale tributario. Questi i temi sui quali gli autorevoli professionisti e professori si sono confrontati nel presente testo attraverso una riflessione sulla migliore dottrina e sulle principali e più recenti pronunce della giurisprudenza.
Spedizioni e resi
Spedizione

G. GIAPPICHELLI EDITORE srl consegnerà i Prodotti ordinati all'indirizzo indicato dal Cliente.
Eventuali termini di consegna indicati da G. GIAPPICHELLI EDITORE srl non potranno mai essere intesi come vincolanti. Eventuali ritardi non danno diritto al Cliente di rifiutare la consegna dei Prodotti o di pretendere alcun indennizzo o risarcimento di danni. Se nel momento della consegna, il Cliente non sarà presente nell’indirizzo indicato, il corriere incaricato del trasporto lascerà un avviso Nel caso di mancato ritiro dei Prodotti rimasti in giacenza presso i magazzini del corriere entro 5 giorni lavorativi a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal Cliente all'atto dell'ordine, l'ordine verrà automaticamente annullato senza diritto del Cliente al rimborso del prezzo, ad alcun indennizzo o risarcimento di danni Salvo diversa ed esplicita indicazione da parte di G. GIAPPICHELLI EDITORE srl la consegna si intende al piano stradale.
Al momento della consegna dei Prodotti da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare: che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto; che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo personalizzato e reggette colorate (non bianche Eventuali danni all'imballo e/o ai Prodotti o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati, apponendo riserva scritta di controllo sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato. Eventuali problemi inerenti l'integrità, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti dovranno essere segnalati entro 10 giorni lavorativi dalla avvenuta consegna.

Resi

Gli acquisti effettuati sul sito di giappichelli.it sono regolati dalla legge italiana sui contratti a distanza disciplinati dal Capo I, Titolo III del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 . Come previsto dal Codice del Consumo hai 14 giorni di tempo dalla data di consegna per esercitare il diritto di recesso, ovvero la possibilità di restituire il prodotto senza fornire alcuna motivazione e senza sostenere alcun costo, fatta eccezione per i costi diretti di restituzione del prodotto. Accetteremo senza esitazione la resa di qualsiasi articolo rifondendone l'intero ammontare compresi i costi di consegna. La spedizione dell'articolo da rendere e le relative spese sono a tuo carico. Naturalmente, per la loro natura, non è possibile effettuare resi dei contenuti digitali dematerializzati (eBook) una volta avvenuto il download.

Come rendere un prodotto?
I prodotti dovranno essere restituiti in stato di sostanziale integrità. I prodotti audiovisivi o software informatici sigillati, se già aperti dal consumatore, non potranno essere resi. Entro 14 giorni dal ricevimento della merce dovrai comunicare a G. Giappichelli Editore la tua decisione di recedere utilizzando, se lo desideri, il modulo di recesso tipo messo a disposizione nel sito prima della conferma dell'acquisto e riportato in calce alla mail di conferma d'ordine. In alternativa, ti basterà inviarci una dichiarazione esplicita di voler recedere dall'acquisto, contattando la nostra assistenza clienti.
La spedizione della merce restituita dovrà essere effettuata entro 14 giorni dal momento in cui hai comunicato a giappichelli.it la decisione di recedere. Quale data di spedizione farà fede la data del timbro postale o la lettera di vettura nel caso di corrieri privati. Le spese di spedizione della merce sono a carico del cliente. 
giappichelli.it procederà al rimborso della somma pagata, comprensiva delle spese di consegna, senza indebito ritardo e in ogni caso entro 14 giorni di calendario dal giorno in cui è stata informata della tua decisione di recedere. giappichelli.it potrà trattenere il rimborso fino al ricevimento dei prodotti o fino alla dimostrazione da parte tua di aver spedito i prodotti, se precedente.

Contattaci

Richiedi informazioni