Informazione e comunicazione nell'ordinamento giuridico italiano
  • Data di pubblicazione

    gennaio 2019

  • Edizione

    II

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    304

  • ISBN

    9788892117877

€ 28,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

La “società dell’informazione” in cui viviamo è caratterizzata da un assetto sociale e produttivo fondato sull’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Vi è quindi una relazione molto stretta fra accesso ai mezzi di comunicazione, pluralismo delle idee, libertà di espressione e, in ultima analisi, democrazia, poiché la partecipazione attiva e consapevole dei cittadini alla vita politica, sociale ed economica implica necessariamente la possibilità per ciascuno di accedere ad informazioni complete, veritiere, attendibili e riferibili ad una pluralità di punti di vista.

Tuttavia, l’uso sempre più frequente di Internet e dei social media provoca una costante tensione – da cui il diritto non può rimanere avulso – fra libertà nella diffusione e nella ricezione delle informazioni, tendenza al controllo dei flussi informativi da parte delle maggiori web companies, tutela dei diritti individuali (con particolare riferimento alla protezione dei dati personali e della reputazione) e allocazione delle connesse responsabilità di sorveglianza.

Contattaci

Richiedi informazioni