i nuovi reati tributari

  • Data di pubblicazione

    giugno 2017

  • Formato

    E-Book protetto da DRM

  • Pagine

    320

  • ISBN

    9788892168480

€ 25,99

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Il d.lgs. n. 158/2015 ha operato una profonda rivisitazione del sistema sanzionatorio penal-tributario, che si è tradotta nella revisione di molte delle fattispecie di reato del decreto, che sono state, in alcuni casi, largamente rimaneggiate allo scopo di consentirne una più duttile applicazione pratica (ricordiamo il delitto di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici) e, in altri, drasticamente ridimensionate, vuoi mediante una nuova definizione della condotta rilevante (pensiamo al reato di dichiarazione infedele), vuoi attraverso il sensibile innalzamento delle soglie di punibilità allo scopo di delimitarne l’applicazione ai soli casi connotati da maggior gravità vuoi, ancora, attraverso l’introduzione della speciale causa di non punibilità connessa al pagamento del debito tributario. Il legislatore della revisione ha, inoltre, superato alcune rilevanti questioni interpretative del recente passato – su tutte la rilevanza penale dell’abuso del diritto e della indicazione dei costi meramente indeducibili – e, ancora, ha specificamente disciplinato l’istituto della confisca per equivalente, fino ad allora applicata sulla scorta del semplice richiamo alla disciplina codicistica. Il volume vuole così offrire una rinnovata lettura del quadro normativo di riferimento, attraverso l’analisi delle principali e più recenti pronunce della giurisprudenza e dell’interpretazione della migliore dottrina, affrontando e cercando di superare le problematiche di recente attualità, anche attraverso l’analisi dei complessi rapporti esistenti fra le norme di diritto interno e quelle di matrice comunitaria alla luce delle decisioni della Corte di Giustizia dell’Unione Europea e della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, si pensi ai temi del divieto di bis in idem e dell’applicazione delle norme sulla prescrizione, su cui si è recentemente pronunciata la Corte Costituzionale (ordinanza n. 24/2017), adita a seguito della pronuncia sul caso Taricco. L’opera, dal taglio pratico ma ricco di approfondimenti, è rivolta agli operatori del diritto ed agli studiosi della materia.
Contattaci

Richiedi informazioni