Corte costituzionale e spesa pubblica

Le dinamiche del coordinamento finanziario ai tempi dell'equilibrio di bilancio

  • Data di pubblicazione

    ottobre 2016

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    224

  • ISBN

    9788892106109

€ 27,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Il volume Corte costituzionale e spesa pubblica. Le dinamiche del coordinamento finanziario ai tempi dell’equilibrio di bilancio analizza il tradizionale tema del rapporto tra sentenze “di spesa” della Corte costituzionale e coperture finanziarie. Questo tema solitamente veniva affrontato unitamente a quello della scarsa precettività del “vecchio” art. 81 Cost., laddove imponeva al legislatore di prevedere le coperture di bilancio per le leggi che importassero nuove spese. Di fronte al mutamento del contesto costituzionale, con l’introduzione del “valore” dell’equilibrio di bilancio, si è notato come vi siano importanti spunti nella giurisprudenza costituzionale, anche se paiono ancora significative talune oscillazioni in merito ai “blocchi degli scatti stipendiali”, ai “contributi di solidarietà” e alle pensioni di reversibilità, con una netta divaricazione tra la pronuncia sulla Robin Hood Tax e quella sul divieto temporaneo di indicizzazione di talune pensioni superiori al livello minimo INPS. In questo contesto è parso interessante osservare come il “valore” dell’equilibrio di bilancio abbia inciso sul “coordinamento finanziario” statale nei confronti degli enti territoriali, che ha conosciuto un’evoluzione dal coordinamento “pervasivo” a quello “virtuoso”, infine, verso il c.d. “autocoordinamento”, tramite il coordinamento “per obiettivi”.
Contattaci

Richiedi informazioni