Diritto internazionale e comunitario della bioetica

  • Data di pubblicazione

    ottobre 2012

  • Edizione

    II

  • Formato

    PDF protetto da DRM

  • Pagine

    424

  • ISBN

    9788892152748

€ 28,99

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Il volume, giunto alla seconda edizione, presenta modifiche sostanziali, ma lascia inalterato l'impianto complessivo. La parte I è dedicata all'esame dei problemi suscitati dal progresso tecnologico per i diritti fondamentali dell'uomo, alla luce dei processi di globalizzazione in atto e degli strumenti giuridici internazionali e comunitari. La parte II è dedicata ai principi ed alle istituzioni del diritto internazionale e comunitario della bioetica. In particolare, il riferimento è al principio di precauzione, esaminato nel suo breve e travagliato ciclo di sviluppo dalla nascita al suo sacrificio sull'altare del progresso" tecnologico, industriale e commerciale; nonchà© ai comitati di bioetica ed al loro proliferare, sotto varie forme, in ambito internazionale ed europeo. La parte III esamina, alla luce delle criticità  della disciplina giuridica del brevetto biotecnologico e del consolidamento della "bioeconomia", le applicazioni delle biotecnologie in campo umano, vegetale ed agroalimentare, nonchà© la convergenza delle tecnologie emergenti e le conseguenti prospettive in termini di "potenziamento umano" (o human enhancement). La parte IV esamina l'efficacia ed i limiti dei principali strumenti di tutela dei diritti fondamentali dell'uomo in campo medico e biomedico, quali il consenso informato ed il diritto alla riservatezza, alla luce degli sviluppi della ricerca biomedica e della biomedicina e con attenzione alle tematiche di grande ed attuale rilievo bioetico."
Contattaci

Richiedi informazioni