I diritti fondamentali

Libertà e diritti sociali

  • Data di pubblicazione

    aprile 2017

  • Edizione

    IV

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    720

  • ISBN

    9788892107816

€ 48,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Nel quadro dei nuovi ordinamenti didattici universitari, può apparire fuor diluogo proporre a docenti e studenti un manuale dedicato allo studio dei dirittifondamentali delle dimensioni di quello che qui si licenzia. Sono pertanto necessariedue parole per spiegare le ragioni di una scelta non drasticamente riduttiva.La prima ragione risiede nella convinzione che, per un corso specialistico suquesto tema, sia indispensabile fornire agli studenti non solo la necessaria informazionesui principi costituzionali di riferimento, ma anche dei principali sviluppinormativi e di prassi, soprattutto giurisprudenziale, che si sono avuti neglianni che ci separano dall'entrata in vigore della Costituzione repubblicana. E' ditutta evidenza, infatti, che solo da un adeguato esame di questo ulteriore profilopuò desumersi l'effettivo significato normativo delle solenni affermazioni costituzionali.La seconda ragione, di carattere più generale, risiede nella convinzione che,in questo come in altri settori del diritto positivo, un apprendimento non meramentenozionistico non possa prescindere nà© da una visione diacronica di regolee istituti (il che spiega il particolare rilievo che si è inteso dare all'esperienza precedentel'entrata in vigore della Costituzione), nà© da una loro collocazione nelpiù ampio contesto delle tendenze che vanno affermandosi al di fuori dei confininazionali (il che spiega l'ultimo capitolo, dedicato ai sistemi di tutela dei dirittidi carattere internazionale o soprannazionale). Starà  al docente calibrare, nell'economiadel corso, l'utilizzazione delle varie parti del volume sia in sede didattica,sia in sede di esame.
Contattaci

Richiedi informazioni