La disciplina generale del contratto
  • Data di pubblicazione

    settembre 2019

  • Edizione

    III

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    672

  • ISBN

    9788892129375

€ 58,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

Il diritto dei contratti attraversa da tempo una stagione di interessanti, significative, trasformazioni. A segnarla, il processo che ha visto prima consolidare, sotto il profilo quantitativo e qualitativo, le discipline settoriali di fonte europea, poi manifestarsi via via la capacità espansiva delle nuove regole, trasferite dal legislatore interno fuori dalle fattispecie oggetto dell’intervento di armonizzazione e, infine, dispiegarsi appieno quello che l’A. chiama effetto “di contaminazione”, che ha imposto un ripensamento di istituti e categorie del diritto interno.

Tale effetto di “contaminazione” è colto nelle sue premesse (la contaminazione delle fonti, nel capitolo II) ed altresì nei suoi esiti; salva la necessaria presentazione delle fattispecie che ne sono oggetto (cui è dedicato il capitolo III), la specificità del “diritto di fonte europea” ne risulta in qualche modo neutralizzata, apprezzandosi invece le relative regole quali componenti, a pieno titolo, di una disciplina generale del contratto profondamente trasformata.

Il libro si rivolge a studenti degli ultimi anni dei corsi di studi giuridici ma altresì a studenti dei corsi postlaurea. Si propone infatti di offrire non una mera esposizione ma una chiave di lettura del diritto dei contratti attuale, corroborata dagli ampi riferimenti alle più significative e recenti prese di posizione della giurisprudenza sulle questioni ancora aperte, specie quelle che tornano a interrogare sul rapporto tra legge (e ruolo del giudice) e autonomia dei privati.

Contattaci

Richiedi informazioni