Propaganda religiosa: la libertà silente
  • Data di pubblicazione

    aprile 2018

  • Formato

    PDF protetto da DRM

  • Pagine

    224

  • ISBN

    9788892171312

€ 19,99

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

Propaganda religiosa: la libertà silente è una monografia che tratta delle tensioni tra il diritto inviolabile di propagandare il proprio credo, al centro delle forme di tutela della libertà religiosa nell’ordinamento laico e pluralista, e le istanze di sicurezza reclamate nella società post secolare.

Il testo si rivolge, in particolare, agli studiosi dei rapporti tra diritto e religione, con uno sguardo diretto, inoltre, a quegli operatori che, nella pratica, sono chiamati a combattere la diffusione dei messaggi di radicalismo aggressivo, anche attraverso l’uso del web e dei social media.

La ricerca fa propria la prospettiva teorica della piena affermazione delle libertà fondamentali, presupposto necessario per condurre con esattezza le operazioni di bilanciamento cui la libertà va incontro in presenza di altri interessi di pari rilievo costituzionale, a partire dal valore universale della dignità umana.

Per raggiungere tale obiettivo il libro (come evidenziato nel titolo Propaganda religiosa: la libertà silente) sottolinea l’improprietà di ogni forma di lotta alla propaganda violenta “di matrice religiosa” nascondendosi dietro al “silenzio” sulla propaganda “in materia religiosa”, egualmente garantita anche alle minoranze in quanto libertà motrice di un panorama “confessionale e culturale” dinamico e aperto, dunque realmente democratico.

Contattaci

Richiedi informazioni