Fondamenti di gestione strategica delle imprese
  • Data di pubblicazione

    giugno 2018

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    328

  • ISBN

    9788892116191

€ 28,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

Il volume si propone di fornire agli studenti di “Economia e gestione delle imprese” i principi, i metodi e gli strumenti della gestione strategica dell’impresa, considerata quale sistema unitario finalizzato alla creazione di valore.

 

Per il conseguimento di tale obiettivo, si è seguito un percorso articolato in tre parti riguardanti le principali problematiche del management strategico: il significato e i contenuti dell’attività di governo; i contenuti e le modalità di gestione delle attività generatrici del valore; le scelte strategiche dell’impresa, alla luce dei condizionamenti esercitati dalle forze dell’ambiente esterno e dalla consistenza e adeguatezza delle risorse e competenze dell’impresa.

In particolare, nella prima parte, viene definito il quadro teorico di riferimento entro cui si collocano le scelte di governo dell’impresa, secondo un approccio proprio dello strategic management, per il quale, la definizione delle scelte strategiche (la gestione strategica) e quelle riguardanti la gestione delle attività/funzioni dell’impresa (la gestione operativa) vanno integrate per la creazione di un vantaggio competitivo duraturo e sostenibile.

 

In questa ottica, per l’analisi delle attività riguardanti le scelte gestionali, si è fatto ricorso allo schema concettuale della catena del valore, quale strumento utile a descrivere e a cogliere i nessi e il contributo che ogni attività reca alla creazione del valore per il cliente e, quindi, al conseguimento del vantaggio competitivo dell’impresa.

 

Nella seconda parte, vengono tratteggiati i contenuti e le problematiche gestionali delle attività costituenti il tessuto motore dell’impresa in quanto generatrici di valore. In questo ambito, la catena del valore risulta anche uno strumento analitico appropriato per recuperare il tradizionale insegnamento delle funzioni aziendali, secondo un’impostazione dinamica e coerente con le logiche del management cui si è fatto sin qui riferimento.

 

La terza parte infine è dedicata all’analisi strategica attraverso cui si acquisiscono gli strumenti per cogliere le interazioni tra la formulazione delle strategie per il vantaggio competitivo e i fattori dell’ambiente esterno ed interno con cui le scelte strategiche devono misurarsi ed essere coerenti.

 

Contattaci

Richiedi informazioni