Autorità e consenso nei contratti pubblici

Dalle direttive 2014 al Codice 2016

  • Data di pubblicazione

    ottobre 2017

  • Edizione

    II

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    264

  • ISBN

    9788892110939

€ 24,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Le Direttive del 2014 sono state tempestivamente recepite, nel 2016, dal legislatore italiano, prima con la legge delega poi con il d.lgs. n. 50, che ha approvato il nuovo Codice dei contratti della Pubblica Amministrazione. L’ambizione del legislatore era quella di snellire la disciplina precedente, eliminando gli adempimenti inutili e rendendo più agevole l’individuazione da parte dell’amministrazione del contraente preferibile. L’obiettivo si è rivelato però difficile da raggiungere e la redazione del Codice è risultata estremamente laboriosa, con un risultato che è stato variamente giudicato e che ha dato luogo a un primo correttivo, estremamente consistente, nel 2017. La materia è stata perciò riesaminata, anche con l’inserimento di nuovi Contributi all’interno della seconda edizione di “Autorità e consenso nei contratti pubblici. Dalle direttive 2014 al codice 2016” di Carlo Emanuele Gallo.
Contattaci

Richiedi informazioni