Manuale di diritto costituzionale italiano ed europeo

Volume II. Le fonti del diritto, i diritti e i doveri costituzionali e gli organi di garanzia giurisdizionale

  • Data di pubblicazione

    febbraio 2019

  • Edizione

    III

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    544

  • ISBN

    9788892118638

€ 44,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract

Lo studio manualistico del diritto costituzionale di uno Stato o di una comunità di Stati consiste essenzialmente, almeno in prima approssimazione, nell’esame delle regole (giuridiche) che presiedono all’individuazione, all’organizzazione e al funzionamento di un determinato gruppo sociale e delle sue istituzioni. Queste regole fondative e di base sono normalmente contenute, pur non esaurendovisi, in testi che prendono il nome di costituzioni. L’esame del diritto positivo (vale a dire “posto” dalla costituzione e dalle altre fonti di regole giuridiche) presuppone, però, alcune nozioni, per lo più di ordine teorico generale e storico, che consentano di inquadrare correttamente la problematica studiata, dal punto di vista sia delle categorie utilizzate dagli studiosi e perfezionatesi negli anni sia dell’evoluzione che tali fenomeni hanno conosciuto nei vari tempi e luoghi. A questo mira il capitolo introduttivo, che ha pertanto una funzione propedeutica agli altri di cui si compone il presente Manuale di diritto costituzionale italiano ed europeo.

Contattaci

Richiedi informazioni