Verso Giurisprudenza + Gli attrezzi del giurista
  • Data di pubblicazione

    marzo 2019

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    448

  • ISBN

    9788892120419

€ 39,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Avviati verso il tuo percorso di studi con gli strumenti giusti:

Verso Giurisprudenza. Guida alle prove di accesso ai corsi di laurea giuridici

Verso Giurisprudenza. Guida alle prove di accesso ai corsi di laurea giuridici è un manuale destinato alle “matricole” di Giurisprudenza nonché agli studenti delle scuole medie superiori che vogliano intraprendere quel tipo di studi.

Esso è teso alla preparazione necessaria per affrontare le verifiche delle “conoscenze iniziali dello studente” previste per chi si iscriva ai corsi di laurea attinenti al diritto. Viene così offerto un sussidio didattico, nato da una lunga esperienza sul campo, che era sinora mancato.

Un prontuario di settecento domande e risposte – queste ultime espresse, in molti casi, in forma di argomentazioni, accompagnate da spiegazioni e consigli operativi – inerenti alle materie su cui vertono quelle prove di accesso: storia istituzionale e politica, cittadinanza e Costituzione, logica e argomentazione. Un cammino ricco e articolato che davvero possa costituire il primo passo verso Giurisprudenza.



Gli attrezzi del giurista. Introduzione alle pratiche discorsive del diritto

Introduzione alle pratiche discorsive del diritto è un manuale pensato per chi inizia un corso in Giurisprudenza: una chiave d'accesso, elementare ma articolata, per la formazione giuridica.

Vi sono trattate, sul piano teorico e operativo, le molteplici operazioni linguistiche che si compiono nel mondo del diritto: esempi, qualificazioni, sussunzioni, definizioni, elenchi, classificazioni, inferenze, interpretazioni e argomentazioni.

Questi gli “attrezzi del giurista”, di cui al titolo del volume. Strumenti di lavoro indispensabili a chi si accinge a studiare Giurisprudenza, e sarà poi chiamato, nella sua professione, ad agire sempre per mezzo di parole, impiegando le “pratiche discorsive” del proprio sapere.

Disciplina connotata da un linguaggio rigoroso e peculiare, col quale si dà vita come a un'altra realtà, composta di categorie e figure tipizzate: nozioni astratte, eppure di straordinaria presa sulla vita concreta degli uomini.

Contattaci

Richiedi informazioni