Adeguamento marginale e stato eventuale

Prefazioni di Tommaso Edoardo Frosini e di Piero Ostellino. Contributi di Alberto Marcheselli e Massimiliano Cattapani

  • Data di pubblicazione

    marzo 2016

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    312

  • ISBN

    9788892102613

€ 29,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
L'ideologia tecnocratico-buonista del mondo perfetto che ovunque domina nell'Occidente, sta portando ad un disarmo culturale (quando non ad una oikophobia), e a una delegittimazione del concetto di Stato. Ne deriva, in economia e specie in Europa, una redistribuzione solidaristica che conforma dall'alto il "merito" e la "crescita" con complicate procedure a punti.La crisi nella realtà  italiana dominata da tempo immemorabile dall'adeguamento marginale e dal carattere eventuale dello Stato è più acuta che altrove. Gli effetti si riverberano nei frenetici mutamenti dell'organizzazione pubblica e nei rapporti tra Autorità  e cittadini che vengono esaminati in dettaglio da Giovanni Cofrancesco e Fabrizio Borasi.
Contattaci

Richiedi informazioni