Manuale di diritto agrario

Collana
Trittico Giuridico Sezione Manuali
  • Data di pubblicazione

    marzo 2016

  • Edizione

    VIII

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    416

  • ISBN

    9788892102750

€ 32,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Il “Manuale di diritto agrario” fa parte, dal 1995, del Trittico giuridico-Sezione Manuali di questa Casa Editrice. Esso è giunto all’8^ edizione (2016) per dare conto della disciplina giuridica dell’agricoltura nella sua evoluzione nazionale incisa dal diritto dell’Unione europea. La trattazione ha, come suo fil rouge, il concetto di un’impresa di produzione, di trasformazione e di allocazione dei prodotti agricoli, cioè di un’impresa per il mercato, che è specifica nel sistema ordinamentale italiano in quanto caratterizzata da dati differenziali rispetto all’omologa impresa commerciale giustificati non da motivi di privilegio, ma da una intrinseca fragilità di partenza e di esercizio dell’agricoltura dipendenti dal fatto che essa manie la vie e non già oggetti inerti e insensibili. Il “Manuale di diritto agrario” si svolge tenendo sempre presenti i tre aspetti che oggi costituiscono la materia, ovverosia l’agricoltura, l’alimentazione e l’ambiente, ovverosia sull’agricoltura come uso razionale della terra da parte di una impresa proiettata sul mercato; sull’alimentazione come sicurezza e qualità del cibo e comunicazione della tipicità dei prodotti italiani; e sull’ambiente come limite all’esercizio dell’agricoltura, forma dell’agricoltura e prodotto dell’agricoltura. Per la sua struttura più agile pur nella completezza degli argomenti trattati, l’8^ edizione del “Manuale di diritto agrario” è diretta soprattutto agli studenti che frequentano i corsi di diritto agrario nelle Università italiane; ma – anche per i rinvii alla giurisprudenza e alla letteratura giuridica citate – ben si presta alla lettura di professionisti e di pratici.
Contattaci

Richiedi informazioni