Percorsi di eguaglianza

  • Data di pubblicazione

    novembre 2016

  • Formato

    Copertina Flessibile

  • Pagine

    512

  • ISBN

    9788892105744

€ 42,00

Disponibile

- +
Abstract
Contattaci
Abstract
Il volume Percorsi di egualianza" declina il principio di eguaglianza in tutte le sue sfaccettature utilizzando quale fil rouge la formulazione effettuata dall'articolo 3 della nostra Costituzione, così i parametri vanno dal sesso, alla razza, alla lingua, alla religione ma si individuano anche altre condizioni che possono dare vita a trattamenti diseguali. L'eguaglianza viene quindi interpretata quale pari opportunità nel senso più europeo ed omnicomprensivo del termine, perchè eguaglianza e pari opportunità camminano sul medesimo binario e dovrebbero costituire il nucleo centrale intorno al quale sviluppare le moderne politiche nazionali, europee ed internazionali. Infatti se è pur vero che l'eguaglianza come tale è una condizione utopica che non esiste nemmeno in natura è altrettanto vero che senza una tensione continua e costante verso l'eguaglianza non è possibile concepire la vita come gruppo poichè essa rappresenta il collante credibile della convivenza in un mondo sempre più complesso ed interconnesso. Il principio di eguaglianza domina e informa le nostre esistenze ma non sembra riuscire ad espandersi in maniera omnicomprensiva incontrando ancora oggi un'evidente discrasia tra eguaglianza formale ed eguaglianza sostanziale.E' un volume "femminista", laico, anti-razzista e anti-specista, scritto da sole donne e per questo già testimonianza di pari opportunità, è una sfida, raccolta e magistralmente condotta da tutte le autrici, che evidenzia nel percorso dell'eguaglianza ciò che è stato fatto e quello che resta da fare (non poco, purtroppo), una guida per le giovani generazioni ma anche un monito per i non più giovani, perchè l'eguaglianza deve guidarci in ogni nostra azione. Un volume per riflettere insieme su un dato essenziale dell'esistenza."
Contattaci

Richiedi informazioni